15 e 16 ottobre: "Le Giornate FAI d'autunno"

Il FAI- Fondo per l'Ambiente Italiano ETS dedica ogni anno un evento in autunno al patrimonio culturale e paesaggistico del nostro Paese, animato e promosso dai vari Gruppi FAI e in collaborazione con le Amministrazioni e i direttivi dei Comuni e dei beni coinvolti.

A Ciriè saranno quindi aperti al pubblico gratuitamente e senza necessità di prenotare: Palazzo D'Oria, il Duomo di San Giovanni, la Chiesa di San Giuseppe, la Chiesa di San Martino di Liramo e la Cappella di Robaronzino (in località Borche).

A Nole sarà invece aperto il Santuario di San Vito Martire grazie alla collaborazione con la Delegazione FAI di Ivrea e Canavese. Il pubblico sarà guidato dagli "apprendisti ciceroni" e cioé dagli studenti dell'Istituto Superiore Fermi Galilei e dell'Istituto Tommaso D'Oria di Cirié e l'Istituto Aldo Moro di Rivarolo.

Tutti gli edifici saranno visitabili sabato 15 e domenica 16 dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso alla 17.30).

Solo il Duomo di San Giovanni sarà aperto nella giornata di domenica a partire dalle 12.30.


Proprio nel Duomo di San Giovanni alle ore 18.00 di sabato 15 ottobre il gruppo di musica antica "La Ghironda" con il concerto gratuito e a entrata libera "In cammino" porterà nella nostra città le musiche, i canti e i racconti legati ai pellegrinaggi e agli spostamenti del Medioevo. Si potranno ascoltare le note di antichi strumenti come le ghironde, i liuti, i flauti, la viella da braccio e le percussioni.


Per ulteriori informazioni www.giornatefai.it